Pulire le orecchie dei gatti – sintomi, trattamento e prevenzione degli acari

In questo articolo parliamo di acari nelle orecchie dei gatti. Gli acari sono dei parassiti che albergano nel condotto uditivo dei gatti e si diffondono maggiormente in condizioni di sporcizia. Gli acari sono responsabili di una patologia chiamata otoacariasi che provoca prurito e infiammazione. Se trascurata, l’otoacariasi può degenerare in otite e danneggiare la funzionalità uditiva.

Chi segue la nostra pagina sicuramente ricorderà il nostro amato Girotondo, gatto randagio con sindrome neurologica causata da un’otite trascurata per molto tempo. Nei gatti randagi naturalmente il rischio di complicazioni è più elevato in quanto la diffusione degli acari è legata a condizioni di sporcizia e promiscuità e i poveri gatti randagi non ricevono certamente le cure che ricevono i nostri gatti domestici.

acari orecchie gatti cani
Il nostro amato Girotondo segnato dalla vita di strada

Trasmissione acari nel gatto

Nei nostri gatti domestici la prevenzione è abbastanza semplice e non può essere sottovalutata.Come abbiamo già detto, la sporcizia è amica degli acari, per questo motivo è di vitale importanza l’igiene delle orecchie del gatto e dell’ambiente circostante. Gli acari delle orecchie sono invisibili ad occhio nudo, ma sono molto pericolosi in quanto proliferano nel condotto uditivo riproducendosi molto velocemente e creando colonie numerose.


La trasmissione avviene in maniera:

  • diretta: attraverso il contatto diretto con un animale infetto
  • indiretto: tramite contaminazione ambientale (ad esempio: contatto con cucce, letti, divani contaminati)

Il nostro gatto Sogliola, durante la sua vita da randagio è stato affetto da otoacariasi e questo è il risultato! Uno dei due padiglioni auricolari si è arricciato e piegato su sé stesso! Noi comunque, amiamo questa sua piccola particolarità che lo rende ancora più affascinante.


acari orecchie gatti cani

Prevenzione acari nel gatto

La prevenzione è molto semplice e consiste nell’applicazione periodica di un antiparassitario spot on tra le scapole, come ad esempio Stronghold gatti. Non tutti gli spot on in realtà sono efficaci contro gli acari, la maggior parte in realtà sono efficaci solo per pulci e zecche. Per l’acquisto di un antiparassitario completo ed efficace contro gli acari delle orecchie, occorre la ricetta del medico veterinario. Il veterinario di fiducia saprà consigliare quello più indicato per il tuo gatto e le modalità di somministrazione.

La pulizia delle orecchie del gatto

La pulizia delle orecchie del gatto è utile per contrastare acari, batteri e funghi che trovano un habitat confortevole nello sporco.  Ecco alcuni prodotti per l’igiene delle orecchie di gatti e cani:


  • Clorexiderm Oto: Soluzione detergente auricolare indicato nel cane e nel gatto. Composizione: Clorexidina digluconato 0,05%, acido lattico, acido salicilico, glicole propilenico e acqua purificata. La particolare formulazione del prodotto permette il delicato discioglimento degli eccessi di cerume ed è indicata nella normale pratica di mantenimento della pulizia auricolare sia nel cane che nel gatto.
  • Clorexiderm Oto plus: Formulato per garantire un’efficace pulizia auricolare, tale da prevenire l’accumulo di cerume che può favorire infezioni. Grazie alla particolarità dei suoi componenti, migliora lo stato fisiologico della cute dell’orecchio. In particolare l’acido lactobionico, molecola di nuova generazione, idrata in profondità, alleviando la sensazione di prurito. 
  • Otoact: Detergente auricolare per cani e gatti in casi di iperproduzione di cerume. Composizione: Squalene, sostanza con elevata attività ceruminolitica e non tossica nemmeno in presenza di timpano lesionato, acido salicilico, con attività cheratolitica, astringente e di supporto in tutti gli stati di iperreattività della cute, estratto butilico di camomilla e acido tannico, con proprietà lenitive ed astringenti sulla cute. La particolare formulazione del prodotto permette il delicato discioglimento degli eccessi di cerume. Instillare Otoact nel condotto uditivo e massaggiare per qualche secondo. Asciugare l’eccesso con una garza avvolta intorno al dito.
  • Otodine: Soluzione auricolare con azione detergente e coadiuvante nella terapia delle otiti batteriche grazie alle associazioni di TRIS-EDTA con clorexidina.

Puoi acquistare questi prodotti su Amazon cliccando su questi banner:

Ti ricordo che l’igiene delle orecchie è utile per la prevenzione degli acari ma non è sufficiente se l’animale è già infetto.

Sintomi degli acari delle orecchie del gatto

Gli acari provocano irritazione e prurito, portando il gatto a grattarsi dietro le orecchie, ferendosi con le unghie. Non arrivare a questo punto! Con un’adeguata prevenzione e controlli periodici dal veterinario, l’otoacariasi si può evitare!

Trattamento acari delle orecchie del gatto

L’unico modo per diagnosticare la presenza di acari è la visita clinica da parte del medico veterinario. Il trattamento dell’otoacariasi deve essere eseguito attenendosi scrupolosamente alle indicazioni del veterinario che prescriverà delle goccine (o comunque dei farmaci) con un’azione mirata ed efficace. In mancanza di cure tempestive e adeguate la patologia potrebbe peggiorare e degenerare in otite.

Ti potrebbero interessare anche i nostri articoli: