Il prodotto migliore e più rapido per eliminare odore pipì gatto

Oggi ti voglio consigliare un prodotto ottimo per eliminare l’odore della pipì di gatto dalle superfici della tua casa.
Si tratta di un prodotto naturale ed ecologico, ideale per neutralizzare l’odore di urina (eliminandola) senza pericoli per i nostri animali o per l’uomo.

Perché la pipì del gatto puzza, e perché il gatto spruzza?

La pipì dei gatti puzza perché contiene varie molecole di scarto del corpo, e fra esse in particolare molecole di ammoniaca, una sostanza a base azotata dall’odore particolarmente forte. La molecola di ammoniaca è una “molecola molto resistente“, ed è per questo motivo che è così difficile da eliminare.
Quando il gatto fa pipì in giro per casa, i motivi possono essere molteplici.
Se noti che il tuo gatto rivolge il sedere verso la parete e spruzza un getto di pipì orizzontale con la codina che vibra e la faccia da peste, quella è una marcatura urinaria verticale. Le marcature urinarie sono particolarmente puzzolenti e possono avere motivazioni territoriali o sessuali.

I bollenti spiriti possono essere spenti grazie all’intervento di sterilizzazione. Le marcature di natura territoriale invece vanno risolte con la costanza nella pulizia e cercando di favorire altri tipi di marcature territoriali (ad esempio graffiature..) Puoi approfondire questo argomento leggendo l’articolo Gatti e pipì – I segreti per una casa pulita in presenza di gatti.


Attenzione: se il tuo gatto fa pipì in luoghi insoliti e inappropriati potrebbe esserci sotto un problema di salute, in tal caso ti consiglio di consultare il veterinario!

Quali prodotti ti sconsigliamo di usare per eliminare l’odore della pipì del gatto

Detergenti tensioattivi – sgrassatore – anticalcare

I detergenti tensioattivi difficilmente sono in grado di eliminare la molecola di ammoniaca, per cui quando si usano normali sgrassatori o detersivi per pavimento, è più l’acqua a portar via la puzza di pipì di gatto, che non il detergente, che nasce per eliminare residui grassi. Risulta già più efficace l’anticalcare, poiché contiene sostanze leggermente corrosive, tuttavia l’anticalcare è piuttosto tossico e pericoloso per l’ambiente, e va usato il minimo indispensabile.


Ammoniaca

Non parliamo poi dei dell’ammoniaca: alcuni ancora usano l’ammoniaca per pulire i pavimenti: per i gatti equivale a dichiarare che tutto il pavimento è una gigantesca lettiera. La pipì di gatto infatti contiene proprio ammoniaca e il gatto proverà a coprire l’ammoniaca industriale con… la sua!.

Per cui l’ammoniaca è decisamente la scelta peggiore.

Alcool Denaturato

L’ Alcool Denaturato è tra i prodotti tradizionali in assoluto più diffusi per eliminare la puzza di pipì di gatto. Agisce discretamente perché è un solvente, però è poco efficace e ce ne vuole davvero tanto affinché sia efficace e una volta tolto l’odore pipì di gatto, resta il non piacevolissimo odore di alcool denaturato.


Candeggina

La candeggina è la regina della pulizia tradizionale per combattere l’odore di pipì di gatto e il ritorno delle marcature, poiché elimina l’odore di pipì di gatto senza problemi, costa poco, si trova ovunque, sia liquida che in compresse. Però la candeggina ha due difetti: il primo è che scolorisce istantaneamente qualunque panno colorato incontra (bastano poche gocce a rovinare per sempre pantaloni e magliette), e poi se usata spesso e in gran quantità, fa male. La candeggina infatti irrita le mucose delle vie aeree superiori, in grandissime quantità e per periodi di esposizione molto lunghi è persino cancerogena. A lungo andare la candeggina non è una soluzione sostenibile.

eliminare-odore-pipi-gatto-casa-pulita

Come eliminare odore pipì gatto: il prodotto migliore!

Alla ricerca di un prodotto che funzionasse davvero abbiamo scoperto questa nuova generazione di “detergenti”. Usiamo le virgolette perché non sono come i tradizionali detergenti con tensioattivi. Inoltre non fanno male e non danneggiano l’ambiente.

Sai perché il detergente di cui parliamo non fa male? Perché il prodotto non è un detergente chimico: è a base di “semplicissimi” batteri che mangiano, letteralmente, le molecole di ammoniaca e di urea che danno il cattivo odore.

Come si usa il detergente Probisa che elimina odore pipì di gatto?

eliminare-odore-pipi-gatto-casa-pulita-probisa-detergenteParliamo di Probisa concentrato, che è la marca che abbiamo provato e ci è piaciuta. Ce ne sono altre in commercio ma non le abbiamo testate (per ora). Probisa concentratoè pratico e facile da usare, si versa 20 ml di concentrato in un litro di acqua, riutilizzando magari lo spruzzino di un altro detersivo ormai finito: in questo modo si ottiene un flacone da spruzzare sulle superfici da trattare. Questo flacone va usato come se fosse il detergente che compri al supermercato: quindi va spruzzato, fatto agire, e risciacquato.

Mi raccomando sciacqua bene il contenitore prima di riutilizzarlo, o rischi che i residui del vecchio detersivo uccidano i batteri rendendo inutile il nuovo prodotto miscelato!

Il prodotto è disponibile in 3 versioni: flacone grande di Probisa concentrato, flacone piccolo con spruzzino brandizzato Probisa, e flacone di Probisa concentrato grande con spruzzino. Noi abbiamo preso il primo perché abbiamo a casa già altri spruzzzatori.

Lascia agire 1-2 minuti e poi sciacqua normalmente.
Per noi è stata una grande scoperta soprattutto perché è sicuro, non danneggia gli animali e l’ambiente, innocuo anche per le vie respiratorie degli animali e delle persone.
Elimina l’odore di pipì di gatto in maniera immediata lasciando un buon odore di fresco.
Provare per credere!
Parola di mamma Carota.

Lotta dura e intelligente agli spruzzi di pipì

Dopo la prima pulizia il gatto smetterà di spruzzare in quel punto? Bella domanda.
In linea di massima i gatti sono animali estremamente abitudinari, per cui da quanto più tempo il tuo gatto ha il vizio di farla in un punto, tanto più tempo ci vuole per farglielo togliere. Per questo motivo uno spray delicato con gli oggetti e gli animali, ma efficace contro la puzza di pipì è l’ideale per una lotta serrata contro i piscioni di casa. Se il gatto vedrà continuamente cancellate le sue tracce, è molto probabile che si arrenderà. Però presta attenzione: se il tuo gatto spruzza perché vuole comunicare un disagio, per farti notare qualcosa che non gli piace, o sta battagliando contro un altro gatto per uno spazio, allora per far smettere il gatto di far pipì dovrai anche eliminare la causa originale del comportamento, oltre a continuare a tenere il più possibile pulita la casa.