Il bello di essere un cane giallo del Sud

Cane giallo del sud è una definizione che indica quei cani discendenti dal pastore maremmano, che popolano le regioni del sud Italia.
Il pastore maremmano ha il pelo bianco candido, ha una corporatura forte e resistente, per questo è una tipologia di cane che resiste anche in condizioni di vita precarie, come la vita di strada o di campagna.
Nel corso dei decenni, con il dilagare degli abbandoni e delle nascite incontrollate, i vari accoppiamenti tra cani hanno dato vita a una generazione di “cani gialli”, ovvero meticci, discendenti da pastori maremmani. Spesso questi cani sono più piccoli come taglia, di solito hanno qualche caratteristica fisica che li differenzia l’uno dall’altro, in pratica sono dei cocktail di cui non conosci bene tutti gli ingredienti, ma guardandoli a primo impatto noterai che in realtà hanno tutti la stessa faccia!

cane giallo sud pastore maremmano
Bridget e la sua amica gialla Vittoria, entrambe adottate dal sud.

Il carattere del cane giallo del sud

Il carattere del cane giallo dipende molto dalla storia e dalle esperienze di vita di ogni singolo cane, ma solitamente conserva alcuni tratti caratteriali dei cani dai quale discende. La nostra Bridget ad esempio è un bel cocktail. Possiede il fiuto di un setter, l’acquaticità di un labrador e l’anima del pastore maremmano.

cane giallo sud pastore maremmano

I tratti caratteristici del maremmano sono: 


  • Attaccamento al proprietario
  • Diffidenza verso ciò che è estraneo e nuovo
  • Attenzione e controllo dell’ambiente circostante
  • Protezione verso la sua casa e il suo nucleo familiare

Bridget da buon cane giallo del sud ha tutte queste caratteristiche. Il cane giallo impara velocemente il richiamo perché ha una vera e propria devozione verso il suo proprietario.

cane giallo sud pastore maremmano

E’ un cane protettivo verso la sua famiglia e diffidente verso ciò che non conosce. Per questo motivo il cane giallo ha bisogno di conoscere cose nuove gradualmente per accrescere il suo bagaglio di esperienze ed ampliare la sua bolla prossemica. 


cane giallo sud pastore maremmano

Il cane giallo è un pastore nell’anima, è un guardiano che non va mai in vacanza, per assicurargli uno stile di vita sereno e spensierato bisogna fare in modo che conosca e familiarizzi con il mondo che lo circonda. Acquisire nuove conoscenze lo renderà più sereno e più sicuro di sé.

cane giallo sud
“Do as I do” che in italiano significa “Fai come faccio io” è una tecnica di apprendimento sociale che si basa sulla capacità di imparare osservando il comportamento degli altri.
cane giallo sud pastore maremmano 9
Bridget e i suoi amici golden Blu e Dory

 

La storia della nostra Bridget

Bridget è stata abbandonata insieme ai fratelli nel compattatore dei rifiuti di un centro commerciale in provincia di Palermo.


cane giallo sud pastore maremmano

I fratellini sono stati salvati da alcuni volontari, Bridget invece si era staccata dal resto della cucciolata e si era allontanata verso l’autostrada. L’abbiamo trovata nei pressi dello svincolo autostradale, piccola ed incurante dei pericoli.

Era una sera di Settembre 2012.

Da quel giorno le nostre strade si sono unite. Abbiamo imparato a vivere insieme, nonostante mille difficoltà. Bridget da piccola era un vero terremoto, un vulcano d’energia!  Oggi è una donnina adulta e ama la tranquillità, scherzosamente la chiamiamo Cat Sitter perché è l’unico cane in una famiglia di gatti.

 

 

 

 

cane giallo sud pastore maremmano

cane giallo sud pastore maremmano

La sua anima da pastore maremmano la porta ad occuparsi di loro e proteggerli come fa il vero maremmano con le sue pecore. Bridget inoltre ha sempre un occhio di riguardo per i più deboli e indifesi e questo lo dimostra prendendosi cura dei gatti quando stanno male. Se necessario li lecca e li pulisce come una mamma. 

cane giallo sud pastore maremmano
Quando Ciambellone stava male, Bridget lo accudiva con amore.

Adotta un cane giallo del sud

I cani gialli del sud spesso sono oggetto di discriminazione. Quando si pensa ai randagi del sud si pensa che possano essere portatori di malattie e questo falso mito disincentiva le adozioni. I cani gialli del sud sono figli e nipoti di cani temprati dalla vita di strada, sono geneticamente forti e resistenti, altrimenti in strada non sarebbero sopravvissuti.

Ogni giorno vediamo sui social network cani ridotti malissimo, a causa dell’indifferenza e della cattiveria degli uomini. A volte sono malati e denutriti ma con pazienza e amore possono rinascere e diventare dei gran cani.

Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori. (F. De André)

Vuoi mettere la soddisfazione di veder rifiorire una vita? Io ho avuto questa soddisfazione perché Bridget da piccolina ha avuto il parvovirus ed è stata ricoverata tra la vita e la morte. Oggi Bridget è un cane in salute, con i vaccini regolari e i trattamenti antiparassitari periodici, cose normali insomma… come i cani del nord!

I volontari animalisti più attenti e scrupolosi spesso si occupano della profilassi sanitaria dei cani e li affidano con il libretto delle vaccinazioni e la documentazione sanitaria dei test effettuati.

L’adozione è una scelta importante e deve essere fatta sia con il cuore ma anche con il cervello. Avere un cane al tuo fianco vuol dire avere un angelo custode e tu per lui sarai tutto il suo mondo. Sii all’altezza delle sue aspettative.

A un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido… Se gli dai il tuo cuore, lui ti darà il suo. (Io e Marley)

 

cane giallo sud
La bella Vittoria al tramonto

Ti potrebbero interessare anche i nostri articoli: