Helsinki: il nostro gatto fiv e felv positivo

In questo articolo parliamo di Helsinki, il nostro gattino dagli occhi azzurri glaciali. Helsinki oggi è raggiante e bello come il sole ma la sua vita non è stata sempre semplice.

Helsinki – Vita da Randagio

Queste sono le prime foto di Helsinki, quando vagava per le strade di Roma. Sulla sua storia sono state ventilate varie ipotesi di cui non abbiamo certezza, quel che è sicuro è che stava letteralmente morendo di fame.

fiv felv positivo gatto leucemia felina

Quattro ossa e due occhioni che ti spaccano il cuore. Quando finalmente una signora si è accorta di lui, non ha esitato a portarlo dal veterinario. Nonostante la sua indole diffidente e paurosa si è lasciato aiutare e curare, e si è rivelato un gran mangione! Helsinki purtroppo è stato testato e risultato Fiv+ e Felv+.


fiv felv positivo gatto leucemia felina

Cosa significa se un gatto è positivo a Fiv e Felv?

Il Virus Fiv è il Virus dell’ Immunodeficienza Felina e predispone l’organismo al rischio di infezioni, prevalentemente infezioni del cavo orale.

Il Virus Felv invece è il Virus della Leucemia Felina, il nostro incubo peggiore poiché intacca il midollo causando anemia e danneggiando vari organi del corpo, inoltre predispone l’organismo all’insorgenza di linfomi.


Contro la Fiv non c’è alcun vaccino. Contro la Felv esiste il vaccino e generalmente viene consigliato per gatti che escono o che possono venire a contatto con il Virus della Felv. I gatti giovani sotto l’anno di età sono più predisposti al rischio di contrarre la Felv e il tasso di mortalità è più elevato se il gatto contrae la Felv da piccolo.

Tuttavia, con la Fiv e la Felv si può vivere normalmente, sperando che restino dormienti più a lungo possibile.


L’arrivo di Helsinki al Grand Hotel

Era il 31 Luglio 2018 quando Helsinki è arrivato qui. Il primo giorno si è nascosto sotto l’armadio ma ben presto ha iniziato ad integrarsi con gli altri gatti. Nonostante la sua diffidenza verso noi umani veniva in cucina a reclamare cibo.

fiv felv positivo gatto leucemia felina

In breve tempo è diventato un bel gattino tondo tondo, ha acquisito sicurezza e padronanza dell’ ambiente pur rimanendo diffidente verso noi umani.

fiv felv positivo gatto leucemia felina

Helsinki: occhi glaciali e cuore di panna

Helsinki è un gattino che colpisce grazie al suo sguardo glaciale ma infondo infondo ha un cuore di panna. Nonostante la sua diffidenza verso il genere umano, quando è il momento della pappa corre saltellando con la codina a gancino.

fiv felv positivo gatto leucemia felina

 

Fa molta tenerezza perché è minuto, nonostante ormai sia un gatto adulto, per noi è sempre il piccolo di casa. Non litiga mai con nessuno, non è territoriale, zitto zitto si affila le unghiette sui rami in giardino e poi gioca con i fiorellini caduti. fiv felv

 

 

Quando c’è il sole ha sempre la faccia da cattivo, ma è solo perché il sole gli da fastidio e tiene gli occhi a fessurina! fiv felv positivo gatto leucemia felina

 

Eccolo, insieme a Bri! Sembrano due pericolosi malviventi.

Felv Fiv
Helsinki & Bri

Helsinki e il richiamo della Forza Oscura

Nonostante Helsinki sia un bravo gattino, molto spesso il suo amico malavitoso Bandito lo coinvolge nelle sue marachelle. Per questo non possiamo mai lasciare del cibo in vista che subito provano a rubarlo.

fiv felv gatti

Helsinki – Vita sentimentale

Helsinki è un gatto molto misterioso e non ama parlare del suo privato, tuttavia è stato paparazzato sui Navigli di Milano in compagnia di una gatta molto più grande di lui. Eccoli in una foto esclusiva durante l’aperitivo.

Vaccinare un gatto Fiv e Felv con il vaccino trivalente: si o no?

Come puoi immaginare inoculare un vaccino è una grande responsabilità, soprattutto se il gatto in questione è positivo Fiv o Felv. L’argomento è un po’ controverso in quanto non esiste una regola ma va valutato il rapporto rischio-beneficio in base al caso specifico. Per questo ogni veterinario fa delle valutazioni basandosi sulle linee guida WSAVA

Noi abbiamo deciso di vaccinare Helsinki poiché vive in una comunità numerosa e quindi con un rischio maggiore. Prima di farlo vaccinare però abbiamo dovuto confrontarci con la veterinaria e attendere diversi mesi, affinché fosse pronto. Nelle settimane precedenti al vaccino abbiamo avuto cura di osservarlo e assicurarci che non avesse alcun sintomo sospetto. 

fiv felv positivo gatto leucemia felina

Se questo articolo ti è piaciuto leggi anche le storie di: