Micio e i suoi a-mici. La favola del gatto che voleva fare lo scrittore

In questo articolo parliamo del romanzo Micio e i suoi a-mici, una favola moderna che apre gli occhi sul tema del randagismo felino. Il protagonista è Micio, un gatto realmente esistito che purtroppo è finito sotto una macchina per le strade di Roma. Tra le pagine del libro, Micio torna a vivere. Dal Ponte dell’Arcobaleno scende sulla Terra ed affronta un viaggio fantasioso in cui incontra tantissimi altri amici gatti.

micio suoi amici libro favola

In questo libro, l’autrice Antonella Tomassini affronta il tema del randagismo felino con parole semplici e alla portata dei bambini. I bambini sono gli adulti del domani, sono il futuro. Per questo motivo il romanzo si rivolge ad adulti e bambini e si pone l’obiettivo di combattere il fenomeno degli abbandoni attraverso una maggiore sensibilizzazione. L’autrice invita a riflettere e a non restare indifferenti davanti a cani e gatti denutriti e bisognosi di un riparo. Il libro inoltre, parla della sterilizzazione come unica soluzione per arginare la piaga del randagismo. Limitare le nascite dei randagi è l’unico strumento per evitare tanta sofferenza derivata dalla vita di strada.

Il libro Micio e i suoi a-mici è accreditato Veganok in quanto rappresenta gli ideali di non violenza e rispetto per la vita in cui l’autore si riconosce.


Per saperne di più, scopri la pagina Facebook Micio e i suoi a-mici. oppure compra il libro su Amazon.

I proventi dell’acquisto del libro saranno devoluti all’associazione D.I.A.N.A. che si occupa di colonie feline sul territorio di Roma.


 

Se questo articolo ti è piaciuto ti invitiamo a leggere la Storia di Helsinki, gatto fiv felv positivo o scoprire chi è Il Ventunesimo gatto.